GUASTO AI SISTEMI DI DISTANZIAMENTO

I contenuti della pagina entreranno in vigore dopo il 30.09.2020

 

Guasti del blocco elettrico, del blocco radio e delle telecomunicazioni - principi generali

 

Sulle linee esercitate con il blocco elettrico automatico, venendone a mancare il funzionamento, i treni vengono distanziati con marcia a vista salvo che in determinate situazioni di esercizio stabilite dall’apposita Istruzione nelle quali la circolazione deve essere regolata, sulle linee con comando a distanza con il regime del giunto e sulle linee a dirigenza locale con il regime del blocco telefonico da stazione a stazione.

 

Sulle linee esercitate con il blocco elettrico conta-assi, venendone a mancare il funzionamento, i treni vengono distanziati, secondo quanto stabilito dall’apposita Istruzione, sulle linee con comando a distanza con il regime del giunto e sulle linee a dirigenza locale con il regime del blocco telefonico da stazione a stazione oppure con il regime del giunto tra stazione e posto di blocco intermedio o tra due posti di blocco intermedi.

 

Sulle linee esercitate con il blocco radio, in mancanza di Autorizzazione al Movimento concessa dal Sistema, i treni vengono distanziati con marcia a vista salvo che nelle situazioni di esercizio stabilite dall’apposita Istruzione nelle quali la circolazione deve essere regolata con il regime del giunto e con specifiche procedure per l’accertamento della libertà della tratta.

 

In caso di guasto delle telecomunicazioni e, comunque, in caso di impossibilità di utilizzare i mezzi a disposizione, il personale del Gestore Infrastruttura ed il personale delle imprese ferroviarie deve avvalersi di ogni più conveniente altro mezzo di comunicazione, allo scopo di assicurare, per quanto possibile, la continuità della circolazione dei treni.

 

In caso di guasto delle telecomunicazioni sulle linee esercitate in comando a distanza, il servizio può continuare purché i segnali possano essere regolarmente disposti a via libera; nel caso in cui ciò non risultasse possibile la circolazione deve essere arrestata fino alla riparazione del guasto.

 

Sulle linee munite di attrezzature atte a realizzare il sistema ERTMS/ETCS Livello 2, nel caso in cui si verifichi il contemporaneo guasto delle telecomunicazioni e l’assenza della Autorizzazione al Movimento concessa dal Sistema, la circolazione dei treni deve essere sospesa fino alla riparazione delle telecomunicazioni o al ricevimento della predetta Autorizzazione al Movimento.

 

Sulle linee a semplice binario, venendo meno il funzionamento delle comunicazioni telefoniche, gli incroci possono essere spostati da stazione a stazione con il solo uso del blocco elettrico, purché non esista più di un posto intermedio di blocco. Esistendo più di un posto intermedio di blocco, gli incroci devono essere mantenuti nelle stazioni stabilite.